Geobiologia: Cos’è e Come si Pratica

La geobiologia è un campo interdisciplinare che studia l’interazione tra gli esseri viventi e l’ambiente geologico, concentrandosi principalmente sugli effetti delle caratteristiche geologiche e geomorfologiche sulla vita e sulla salute umana. La geobiologia ricerca quindi le zone in cui i fattori di influenza sono alterati; queste zone alterate vengono chiamate geopatologie. Le alterazioni possono essere dovute a:

  • Acquiferi, ovvero acqua in movimento
  • Faglie e contatti stratigrafici
  • Rete di Benker
  • Rete e nodi di Hartmann
  • Rete e nodi di Curry
  • Cavità
  • Anomalie

Tutti questi fattori sono responsabili di alterazioni al fine di evitarle per aiutare ciascuno di noi a vivere sano e a lungo.

L’Importanza della Geobiologia nella Scelta della Casa o del Luogo di Lavoro

I geobiologi e gli studiosi di geobiologia esaminano anche come le costruzioni umane, come gli edifici e le infrastrutture, interagiscano con l’ambiente circostante e come queste interazioni possano influenzare il benessere delle persone.

Cosa c’entra tutto questo con la scelta di una casa o di un luogo di lavoro? La presenza di questi nodi e altre alterazioni geopatiche è da tenere presente per scelte fondamentali come il punto in cui costruire una casa, poiché il permanere su tali perturbazioni altera i processi cellulari e il bioritmo. Acquistare un immobile, costruire una casa e vivere un’abitazione più sana è l’obiettivo che ci si pone, accertandosi fin da subito dell’assenza delle perturbazioni geologiche presenti nel terreno.

Un rilievo o consulenza geobiologica è doverosa e necessaria a maggior ragione se l’immobile lo abbiamo già acquistato.

Salute e Benessere: Priorità Assoluta

Fare un rilievo geobiologico della propria casa o luogo di lavoro può essere importante per diversi motivi tra cui il principale è la salute e il benessere. L’ambiente in cui viviamo e lavoriamo può influenzare significativamente la nostra salute e il nostro benessere. Le interferenze geologiche, come anche le radiazioni naturali, i campi elettromagnetici e altri fattori ambientali, possono avere effetti negativi sul nostro corpo, sul nostro sonno, sulla nostra concentrazione e sul nostro benessere generale. Identificare e mitigare queste influenze può contribuire a creare un ambiente più sano e confortevole.

Processo di Rilievo Geobiologico

Un’indagine geobiologica generalmente si svolge in questo modo:

  1. Analisi del luogo: il geobiologo inizia di solito conducendo un’analisi del luogo per identificare le influenze ambientali potenzialmente dannose, come le linee di faglia, gli acquiferi, le reti e nodi e altri fattori di disturbo.
  2. Misurazioni: Utilizzando principalmente il proprio corpo e una bacchetta ad L, il geobiologo compie una rilevazione delle geopatie presenti e raccoglie dati quantitativi per valutare l’entità e l’impatto delle varie influenze ambientali.
  3. Identificazione dei problemi: Sulla base delle misurazioni effettuate e rilevata la presenza di acquiferi, faglie, contatti stratigrafici ma anche le reti e nodi di Benker, Hartmann e Curry e altri fattori che possono avere un impatto sulla salute umana. Il geobiologo, in relazione alla conformazione dell’immobile, più precisamente delle postazioni fisse (come letti, scrivanie e postazioni), identifica eventuali punti critici o fonti di disturbo nell’ambiente che possono influenzare negativamente la salute e il benessere.
  4. Proposte di soluzione: Una volta identificati i problemi, il geobiologo suggerisce interventi correttivi o modifiche nell’ambiente per ridurre o eliminare gli effetti dannosi. Questi interventi possono includere la rilocazione di letti o postazioni di lavoro, e così via.
  5. Follow-up: In alcuni casi, il geobiologo può monitorare periodicamente l’ambiente per verificare l’efficacia delle soluzioni implementate e apportare eventuali modifiche o aggiustamenti.

È importante notare che la pratica della geobiologia può variare notevolmente a seconda dell’esperienza del praticante, per questo è importante affidarsi a geobiologi professionisti.

Unire Feng Shui e Geobiologia per un Ambiente Salutare

L’unione tra Feng Shui e Geobiologia è fondamentale per garantire un ambiente che favorisca la salute e il benessere dell’utilizzatore finale. Queste due discipline collaborano attivamente per identificare, evitare, ridurre o mitigare i fattori ambientali di disturbo che potrebbero compromettere la salute umana. Mentre il Feng Shui si concentra sull’armonizzazione dell’energia vitale all’interno dello spazio abitativo, la Geobiologia analizza e interviene sugli influssi geologici che possono influenzare negativamente la salute. Unendo le forze, queste discipline aiutano a creare ambienti equilibrati e armoniosi, dove le persone possono vivere in salute e prosperità.